Il Mango può essere definito “frutto anticancro che aiuta a dimagrire”. Un frutto esotico dolce, colorato, profumato e succoso ma anche ricco di proprietà, oggi confermate da alcune ricerche scientifiche che lo definiscono “superfood”. È ricco poi di acqua e di fibre, particolarmente utili per il benessere dell’intestino. Tra i componenti specifici spicca il “lupeol” che ha dimostrato capacità antinfiammatorie e antitumorali.

Il mango offre inoltre un’ottima dose di vitamine (soprattutto A, gruppo B e C) e sali minerali tra cui potassio, calcio e magnesio, può essere considerato quindi un vero e proprio integratore naturale anti-stanchezza. Ricco di betacarotene, aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi, combattendo l’invecchiamento delle cellule. È un buon rimedio contro l’insonnia, mangiare un mango prima di andare a dormire aiuta infatti a conciliare il sonno. Essendo ricco di ferro, il mango può aiutare a combattere l’anemia favorendo l’aumento dei globuli rossi nel sangue. È ricco di vitamina B6, fondamentale per il corretto funzionamento del cervello, mentre la glutammina contenuta nel mango potenzia la concentrazione e la memoria. Aiuta nella produzione di melanina ed è anche benefico per la vista, aiuta la digestione grazie alla presenza di enzimi, e può aiutare nella perdita di peso grazie alle proprietà anti-lipogeniche e al naturale senso di sazietà che procura a chi lo mangia. Essendo limitatamente calorico e ricco di fibre dal potere saziante, il mango è un alleato nelle diete per dimagrire.

La frutta ha un valore essenziale all’interno del modello alimentare della Dieta Mediterranea – studi di medicina clinica, accreditati a livello internazionale, dimostrano che 5 porzioni al giorno di frutta e verdure hanno una azione positiva nella prevenzione delle principali malattie del benessere poiché apportano acqua, Sali minerali, vitamine (in particolare la vitamina C, quindi acido L-ascorbico).

Per mantenere il nostro corpo in salute è necessario assumere la vitamina C con l’alimentazione perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarla. Nel nostro corpo, ne esiste solo una piccola riserva. Le funzioni positive di questa vitamina sono molteplici: facilita l’assorbimento di ferro, stimola le difese immunitarie, interviene nella produzione di collagene ha un potente effetto antiossidante, contrasta gli effetti di sostanze tossiche quali fumo e inquinamento e protegge la pelle dai raggi ultravioletti.

La vitamina C è un antiossidante naturale capace di contrastare l’azione dei radicali liberi che determinano fenomeni degenerativi a livello cellulare (arteriosclerosi, invecchiamento cerebrale, cancro al seno e alla prostata) ed è contenuta anche all’interno degli agrumi e della frutta esotica come il Mango. Insomma un frutto speciale, e lo pensano anche le popolazioni asiatiche che lo utilizzano quotidianamente anche per le sue doti afrodisiache.

Recommended Posts