22 aprile | 12:00 -13:00
La nostra Terra: un pianeta da salvaguardare

La Fondazione ITS Albatros di Messina, a seguito di precisi stimoli in tal senso pervenuti dall’AssoCEA Messina APS, ha aderito con slancio alla vasta rete di partner che si propongono di concertare l’adozione di urgenti interventi volti a mitigare gli effetti degli impatti ambientali devastanti, perpetrati con scelleratezza autodistruttiva nell’ultimo secolo.

Sull’argomento, l’egoistico e compiaciuto silenzio di tutti, ha reso complici del disastro intere generazioni di uomini, che si sono limitati al ruolo di spettatori passivi, sfuggendo però all’assunzione di precise responsabilità.

Muovendo da queste premesse, poiché nell’ambito del progetto “Futuri Cittadini Responsabili 2.0”, il 22 aprile scorso è stata celebrata la Giornata della Terra con l’evento “La nostra Terra un pianeta da salvare”, la Fondazione ITS Albatros di Messina ha inteso fornire il proprio contributo.

Poca cosa rispento alla vastità del problema, ma nella consapevolezza che anche le gocce d’acqua possono smussare la dura roccia.

L’auspicio, quasi un monito, del Presidente della Fondazione Antonella Sidoti, è quello che “si riesca a passare dalle parole ai fatti concreti, senza ulteriori espedienti che giustifichino, ulteriori, interminabili rinvii”.

Prof..ssa Antonina Sidoti Presidente Fondazione ITS Albatros – Messina
Venerdì 22 aprile 2022

Video – della canzone “Vivo nel mondo” di Pamela D’Amico, cantautrice e conduttrice radiofonica Rai2 Radio, realizzato insieme all’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibilehttps://asvis.it) e che nasce “dall’esigenza di comunicare ai giovani attraverso la musica l’importanza di impegnarsi per un mondo migliore” come spiega l’autrice, perchè “sono il futuro del nostro mondo e non dovranno ripetere i nostri errori”.

Recommended Posts